Crostata di Pomodoro Datterino

crostata-datterino-agricola-giardina-acquisto-online

crostata-datterino-agricola-giardina-acquisto-online

La Crostata di Pomodoro Datterino è una ricetta alternativa alla solita pizza: la consistenza della sfoglia incontra il sapore del Pomodoro Datterino per rendere il vostro pasto un vero momento di piacere.

Difficoltà: media

Ingredienti

  • Un rotolo di pasta sfoglia integrale
  • 10 Pomodori Datterini
  • Stracchino 300 g
  • Speck 4 fette
  • 10/12 pomodorini secchi conservati sott’olio
  • 6 mandorle spellate
  • 1 cipollotto tritato
  • Pan grattato
  • Basilico
  • 1 tuorlo
  • 1 cucchiaio di latte

Procedimento

  1. Preriscaldate il forno a 200 °C. Rivestite la teglia con la pasta sfoglia lasciandola nella carta forno in cui è arrotolata; ripiegate leggermente i bordi verso l’interno, bucherellatela con una forchetta, rivestitela di un altro foglio di carta forno e copritela con fagioli secchi.
  2. Infornate la sfoglia così coperta per 10 minuti, quindi estraetela dal forno e togliete i fagioli. Unite e mescolate il tuorlo e il latte e spennellate questo composto sulla sfoglia: questa operazione serve a impermeabilizzate un po’ la pasta, in modo che il ripieno non la inzuppi troppo. Rimettete la sfoglia in forno per qualche minuto.
  3. Una volta fuori dal forno lasciatela intiepidire. Nel frattempo preparate il battuto di pomodori secchi: senza gocciolarli troppo frullateli per alcuni secondi in un mixer con le mandorle.
  4. Adesso potete procedere a comporre la crostata: rivestite il fondo della sfoglia con le fette di speck, poi stendete uno strato di battuto di pomodori e mandorle. Infine lavorate con i rebbi di una forchetta lo stracchino e ricoprite ulteriormente la sfoglia.
  5. Tagliate i Pomodori Datterini a metà e mescolateli con il cipollotto tritato e il pangrattato che assorbirà l’acqua che i pomodori rilasceranno durante la cottura;  ricoprite con questo composto la sfoglia e reinfornate per 15 minuti a 200 °C. Infine lasciate per 2/3 minuti sotto il grill.

About

View all posts by

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *